Tra gli Interventi Trainanti da effettuare per poter beneficiare della detrazione Superbonus 110% troviamo la realizzazione del cappotto termico, che deve interessare più del 25% della superficie disperdente lorda dell’edificio.

Di cosa si tratta?

L’isolamento a cappotto consiste in una serie di lavorazioni con la posa di vari strati di materiale in tutte le superfici opache del fabbricato.

Le lavorazioni sono:

  1. Idrolavaggio delle pareti opache;
  2. Posa di primer;
  3. Posa di pannello isolante mediante la stesura di collante sulla muratura, fissaggio del pannello isolante con n. 6 viti per mq;
  4. Stesura di prima mano di rasante, posa di rete 160 gr certificata con altra mano di rasante e finitura con terza mano di rasante;
  5. Intonachino grana mm1.5 con colori a scelta;

I materiali isolanti applicati esternamente agli edifici  garantiscono sia l’isolamento termico che quello acustico.

Vantaggi del sistema a cappotto esterno:

  1. Crea il benessere dentro l’abitazione;
  2. Nessuna muffa sulle pareti in quanto non  si forma condensa;
  3. Dimezza il costo del riscaldamento grazie alla bassa dispersione del calore delle pareti;
  4. Annulla in estate  l’utilizzo dei condizionatori per il ridotto scambio di calore dall’esterno di casa verso l’interno.