Deve trattarsi di un’installazione che sostituisce un impianto di climatizzazione invernale già esistente e, nel caso di edifici condominiali, deve trattarsi di installazione di un nuovo impianto centralizzato.

La detrazione è calcolata su un ammontare di spesa non superiore ad euro 30.000 per edifici unifamiliari e a schiera, euro 20.000 per unità per edifici fino ad 8 unità immobiliari e di euro 15.000 per unita per edifici euro oltre 8 unità.

IMPIANTI CENTRALIZZATI Fino a 8 unità immobiliari 20.000 €/unità
IMPIANTI CENTRALIZZATI Oltre 8 unità immobiliari 15.000 €/unità
IMPIANTI AUTONOMI 30.000 €



Requisiti per accedere:

Requisito indispensabile per accedere al superbonus del 110% è il miglioramento di almeno due classi energetiche dell’edificio.

L’intervento definito trainante, previsto dal Decreto, può essere eseguito da solo oppure, in accoppiamento ad altri interventi, permette la detrazione del 110% anche per questi ultimi, come l’installazione di impianto fotovoltaico, sistema di accumulo, colonnine di ricarica elettrica dei veicoli ed altri interventi di efficienza energetica di cui all’ art. 14 del D.L. 63/2013.